SPERMIOGRAMMA AUTOMATICO AD ALTA DEFINIZIONE

Lo spermiogramma è un esame che si esegue per valutare la fertilità maschile mediante lo studio del liquido seminale, cioè la sospensione di spermatozoi nella secrezione dei testicoli e degli epididimi, che insieme alla secrezione prostatica, delle vescichette seminali e delle ghiandole bulbo-uretrali, forma un fluido viscoso che costituisce l’eiaculato da esaminare.

Dal momento che il campione arriva in laboratorio si effettua una prima valutazione macroscopica per misurare il volume, il ph, e valutare la fluidificazione, la viscosità e il colore. Si procede, poi, con il prelevare una piccola quantità che verrà utilizzata per l’analisi strumentale, e dopo pochi minuti verranno forniti tutti i parametri necessari per la diagnosi ed un video in tempo reale degli spermatozoi nel liquido in esame, che ovviamente può essere messo a disposizione del paziente.

Il nostro laboratorio analisi, per eseguire l’esame dello spermiogramma, è dotato di un nuovo analizzatore automatico ad alta risoluzione, con un software aggiornato alle nuove norme dell’WHO (Organizzazione Mondiale della Sanità). Il risultato è un referto che analizza 4 dati chiave del campione per una corretta diagnosi: PH – CONCENTRAZIONE – MORFOLOGIA – MOTILITÀ.

L’analizzatore automatico automatizza un esame che la maggior parte dei laboratori analisi eseguono manualmente.

Come si effettua questo tipo di esame?
Al paziente si richiede di effettuare la raccolta del campione di liquido seminale per masturbazione, in un contenitore pulito di plastica, ed è importante che il campione sia completo per non perdere la prima parte dell’eiaculato, e che venga consegnato entro un’ora dalla raccolta.
In che modo l'analizzatore automatico migliora l'affidabilità dell'analisi del liquido seminale?
L’analizzatore automatico permette di standardizzare la lettura completa del liquido seminale; lettura che, se fatta al microscopio, è del tutto soggettiva e meno affidabile. Per la Conta, l’analizzatore legge milioni di spermatozoi su un’aliquota di campione di ben 40 uL; al microscopio invece se ne leggono appena qualche centinaio su un’aliquota di soli 10 Ul. Per la Motilità l’analizzatore legge decine di migliaia di spermatozoi su un’aliquota di campione di 20 uL; al microscopio invece se ne leggono appena qualche centinaio e sempre sugli stessi 10 Ul. La Motilità degli spematozoi è divisa secondo le indicazioni del WHO, nelle tre popolazioni (progressivi, non-progressivi e immobili); determina inoltre, la morfologia sana e 13 parametri aggiuntivi.
Quando è necessario sottoporsi a questo tipo di esame?
E’ necessario fare lo spermiogramma sia in caso di diagnosi di varicocele, affinché si possa monitorare la capacità di produzione di spermatozoi nel tempo prima di procedere ad un intervento, sia nel caso di coppie che trovano difficoltà nel concepire un figlio, per valutare appunto se sia dovuta ad eventuale infertilità maschile.